La Natura è il profumiere: incontro di Profumeria Botanica

Sabato 5 Maggio 2018 – Orario: 10,30-12,00

Olfattiva - Garden Festival
Olfattiva - Garden Festival

A cura di Olfattiva

La Profumeria Botanica è l’arte di realizzare profumi utilizzando esclusivamente materie prime di origine vegetale, distillate o estratte dalla pianta.

Nella medicina ayurvedica l’olfatto è la porta della mente: il senso più antico, che può diventare un grande strumento di consapevolezza. Questa visione, unita a una grande passione per la tradizione antica della fitoterapia, porta l’Opificio Olfattiva a lavorare con gli oli essenziali, nel tentativo di unire gli aspetti estetici di un profumo ai benefici dell’aromaterapia.

Partecipazione gratuita

*in caso di maltempo le attività si terranno nelle sale del castello.

Chi è Olfattiva?

 

Con un’esperienza decennale nel campo dell’aromaterapia sottile, Olfattiva si occupa da sempre di restituire all’uomo l’energetica della pianta nella sua forma più alta ed eterea: il profumo.

Portavaso stile Gipsy o semplice in Makramè

Sabato 5 Maggio 2018 – Orario: 14,30-16,30

Workshop portavaso macramè - Garden Festival
Workshop portavaso macramè - Garden Festival

A cura di Emanuela Ceccarini fashion crafter

Progetto e realizzazione di un portavaso in stile gipsy da appendere al muro o semplice da appendere al soffitto.
Il workshop prevede: calcolo del materiale (quanto e quali corde usare a seconda del lavoro scelto) e inserimento del vaso o altro. Durante il workshop verranno spiegati quali possono essere gli utilizzi in altre situazioni della tecnica appresa.  A conclusione del workshop tornerai a casa con una dispensa e il tuo portavaso per poterne fare altri simili. (workshop anche per principianti).

Quota 35,00€

*in caso di maltempo le attività si terranno nelle sale del castello.

Chi è Emanuela Ceccarini?

Emanuela Ceccarini è una fashion designer appassionata di tecniche artigianali, con 30 anni d’esperienza sulla scena del prêt-à-porter internazionale.

È stata cofondatrice e forza creativa del marchio prêt-à-porter Rosamunda fino al 2016. La sua visione ha guadagnato il successo mondiale dell’azienda con oltre 700 punti vendita, tra cui Anthropology USA, Barney’s New York, Madison Beverly Hills, Robin Richman Chicago, Bon Marché Parigi, Victoire Parigi, Fenwick Londra, Selfridges Londra, Onesti Kashiyama Tokio, linea e Spik e Span Tokio, HP Tokio, Tomorrowland Tokio, Beens Tokio, Bus Stop Tokio, Daimaru Tokio, Lane Crawford Hong Kong, 10 Corso Como Milano, La Rinascente Italia, L’Inde le Palais Bologna, Penelope Brescia e il flagship store Rosamunda a Roma.
Le sue collezioni hanno avuto l’attenzione di Vogue, Elle, Glamour, Cosmopolitan, Marie Claire, We’re America, Spur, So-hen, ecc..
Ha creato capi e accessori anche per firme di lusso come Marras, Etro, Alberta Ferretti, Gucci, Sergio Rossi, Le Silla e Dolce e Gabbana.

Il suo linguaggio creativo distintivo parte dalla sua infanzia nell’antica città di Verucchio, culla della nobile famiglia rinascimentale dei Malatesta, dove ha imparato le tecniche tessili artigianali delle suore Paoline.