Sabato 5 Maggio, dalle ore 8,45, salone del camino, Castello Quistini

“Simbolo e giardino” dal giardino storico a Burle Marx

Esplorazioni ed esperienze dal giardino storico aBurle Marx

"Simbolo e giardino" seminario Garden Festival 2018

Il seminario è organizzato dall’ Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e dall’ Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia ed è ospitato all’interno di Garden Festival a Castello Quistini. Il titolo del seminario è “Simbolo e giardino: esplorazioni ed esperienze dal giardino storico a Burle Marx” e svilupperà il tema del giardino partendo dal presupposto che storicamente è un’architettura connotata da un uso simbolico delle forme, oltre ad essere spesso simbolo essa stessa. La sequenza degli interventi – che alterna una fase di casi-studio ad una prima parte dedicata all’approfondimento teorico – declinerà in tema secondo un excursus diacronico, spaziando tra il giardino storico e quello contemporaneo, al fine di approfondire uno degli aspetti meno conosciuti dell’arte dei giardini, e fino ad ora poco indagato. La letteratura specifica sul binomio giardino-simbolo annovera infatti un numero ristretto di approfondimenti, legati principalmente al giardino esoterico e alle matrici culturali del giardino orientale. L’incontro si propone di dare una diversa chiave di lettura del giardino che va oltre gli aspetti meramente architettonici, estetici o botanici, per esplorare la componente simbolica, metafisica, da esso custodita, che è alla base della sua stessa progettazione; in quest’ottica si vuole sottolineare l’importanza di un tema come la conservazione del giardino, ai fini di poter tramandare nel tempo i simboli e la filosofia che ne hanno giustificato e segnato la creazione.

Con questo seminario si rinnova l’appuntamento che da ormai quattro anni vede gli ordini professionali di Dottori Agronomi e Forestali e di Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Brescia concertare, a cadenza annuale, un evento di approfondimento culturale e tecnico dalla forte valenza interdisciplinare.

Il seminario è indirizzato non solo a specialisti del giardino ma a tutti quei professionisti che desiderano comprenderne il vero significato e capire perché un tale mestiere, come l’architettura del giardino, sia potuta entrare, a pieno titolo, nei secoli, a far parte del grande mondo delle arti.

 

Programma

Sabato 5 Maggio

8,45 REGISTRAZIONE

9,00 SALUTI E INTRODUZIONE

  • Tiziano Belotti

Sindaco di Rovato

  • Roberta Orio

Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia

  • Simone Montani

Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Brescia, Commissione Sistemi Verdi

9,15 PRIMA PARTE:“ESPLORAZIONI” moderatore: Eraldo Antonini

  • Eraldo Antonini

Dottore agronomo, Modena

“Dal microcosmo al macrocosmo: simboli e simbologia nella storia del giardino”

  • Claudia M. Bucelli

Architetto, NY University, Firenze, Socio AIAPP

“Il giardino, ideologia e simbolo. Percorsi di estetica e parafrasi del potere”

  • Bianca Maria Rinaldi

Architetto, Politecnico di Torino

“La simbologia nei giardini d’oriente”

  • Franco Panzini

Architetto, IUAV, Venezia, Socio AIAPP

“Roberto Burle Marx paesaggista. La natura come simbolo di modernità”

11,00 COFFEE BREAK

11,10 SECONDA PARTE:“ESPERIENZE” moderatore: Marco Cillis, architetto

  • Silvana Ghigino

Architetto, socio AIAPP, Genova

“Il Parco nascosto; lettura in chiave esoterico-massonica del parco di Villa Durazzo Pallavicini a Genova”

  • Tommaso Chiarini

Dottore agronomo, Mantova Ambiente

“I giardini dei Gonzaga: studio storico, rilievo ed analisi per il recupero ed il restauro”

Proiezione video: “Il giardino ritrovato: Un percorso tra i paradisi dei Gonzaga” Regista: Mario Piavoli

  • Luciano Cecchetti

Perito agrario, curatore dei Giardini Vaticani e delle Ville Pontificie

“I Giardini Vaticani, luoghi in cui esercitare il custodire”

  • Andrea Davoli e Sara Lucchetti

Dottori in architettura Università di Parma

  • “La delizia come simbolo per la città. Piano Paesaggistico per il Parco Ducale di Sassuolo”

13,00 DIBATTITO E CONCLUSIONI

 

Adesione

Quota di partecipazione: 15,00 euro (comprensivo di ingresso manifestazione Garden Festival e coffee break)
Crediti formativi:
Iniziativa valida ai fini dell’aggiornamento professionale degli iscritti all’albo:
→ 0,5 CFP, per i Dottori Agronomi e i Dottori Forestali.
→ 4 CFP, per gli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

"Simbolo e giardino" seminario Garden Festival 2018
Location incontri e seminario
Location incontri e seminario